Città e campagne nell’Italia contemporanea

15,00

Categoria:

Descrizione

“Città e campagne nell’Italia contemporanea” di Agostino Bagnato, pubblicato all’inizio del 2003 da Agra, è un itinerario lungo tutto il Novecento attraverso l’ambiente rurale, l’agricoltura, le città, il mare e la pesca, fino a giungere ai prodotti tipici e di qualità, alle nuove tendenze dei consumi alimentari, dell’enogastronomia e della ristorazione.
Più che scrivere un saggio di carattere storico-economico, Bagnato ha voluto guardare alle vicende agrarie, urbanistiche, architettoniche e sociali con l’occhio del giornalista e del narratore per i primi 50 anni e con quelli del testimone per il secondo dopoguerra, mettendo a frutto la lunga esperienza di dirigente politico e amministratore pubblico nel campo agricolo e alimentare, oltre alla passione e alla conoscenza della storia dell’arte.
Il libro rievoca le lotte contadine dell’inizio del secolo XX, la nascita e la crescita del sindacalismo agricolo e delle cooperative, la reazione fascista e l’opera di bonifica con la nascita di nuove città, l’occupazione delle terre, la riforma fondiaria, il miracolo economico, la crisi dell’agricoltura e l’abbandono delle campagne, la nascita della politica agricola europea e delle Regioni fino alle tematiche della globalizzazione e della multifunzionalità dell’agricoltura.
Il racconto si svolge con linguaggio semplice, scorrevole, mai banale. L’autore è sempre documentato, come dimostra l’ampia bibliografia al termine del volume, facendo ricorso alle citazioni indispensabili, senza mai appesantire la narrazione che rifugge da specialismi e riferimenti troppo specifici e tecnici.
Diviso in due parti e dodici capitoli, preceduto dalla prefazione di Corrado Barberis, presidente dell’Istituto nazionale di sociologia rurale, concluso da brevi cenni sul futuro delle città e delle campagne, ogni capitolo è introdotto da versi appropriati dei più importanti poeti italiani del Novecento, mentre al merito degli avvenimenti è riferita l’attenzione e l’impegno creativo che pittori, scultori, autori cinematografici e narratori hanno dedicato alle campagne, al paesaggio rurale urbano e marino, alla vita e al lavoro dei contadini e dei pescatori.
La copertina del volume è stata disegnata da Gianfranco Baruchello, uno dei maggiori pittori contemporanei, profondamente legato alla terra.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.5 kg
Dimensioni 14.5 × 21.5 cm
Autore

Agostino Bagnato

Pagine

286

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Città e campagne nell’Italia contemporanea”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *